Monday, September 30, 2013

L'Igola e il Topo

L'Igola.
L'igola e' l'aquila in Riccardese. E' un bell'incrocio tra eagle e aquila.
Questo fine settimana siamo andati....
in giardino.
E ci siamo messi ad osservare gli alberi. Che spettacolo. Nidi da tutte le parti. Uccelli sconosciuti (a me, che riconosco solo i piccioni di piazza indipendenza e poco piu'). Pero' le aquile le riconosco (ovvia, credo che siano aquile, ma ci vorrebbe il figlio di Piero Angela) e sono davvero belle.
Alberone fiorito

Aquila

Nido di aquile (ma secondo noi non ci sono gli aquilotti)
 
Nidi di non so cosa

Aquile in volo



Il Topo.
Ebbeni si', cari miei, per non farci mancare nulla...la sottoscritta l'ha avvistato nella stanza della lavanderia che sgattaiolava (stopoiolava?) via nascondendosi dietro le ceste della biancheria da lavare. Per un secondo ho pensato (sperato) che fosse un calzino nero, che si muoveva. Pero' poi l'ho rivisto infilarsi dietro una cesta e, dai, un calzino nero che si muove e che ha la coda da topo non s'e' mai visto, manco qui in Africa.
C'era da aspettarselo. La lavanderia comunica col giardino, ha una parete traforata (per far passare l'aria), la porta e' spesso aperta per poter stendere i panni all'esterno, noi ci teniamo pure la spazzatura. E' quasi un miracolo che ne abbia visto soltanto uno in quasi un anno di soggiorno qui a Villa Pashmina.
Ciononostante, che schifo.
Le pulci. Il topo. Che viene dopo? Zecche o pidocchi? Si accettano scommesse.

Baci,
T.



Thursday, September 26, 2013

Scaccia Ansia

Siccome col post precedente ho fatto venire l'ansia a qualcuno, con questo video spero di farvela passare:

video
Baci,
T.

Tuesday, September 24, 2013

Inutile Girarci Attorno

La fifa e' stata ed e' ancora tanta. Anzi, forse piu' adesso di qualche giorno fa'.

Perche' adesso mi rendo conto del grande culo che abbiamo avuto (oppure, se vogliamo, dello sculo che hanno avuto quelli che erano al mall sabato all'ora di pranzo). E' si', perche' noi al Westgate ci andavamo spesso. Come ho gia' detto, io c'ero giovedi' scorso a fare la spesa, ma anche martedi' mattina a provarmi abiti indiani (ho comprato una tunica che non so se avro' mai il coraggio di mettermi). E poi, Riccardo e M. erano li' la domenica precedente a tagliarsi i capelli. E altre volte, nel fine settimana, ci siamo andati a mangiare a pranzo, perche' vicino (anche io sola con i bambini!). E poi, Riccardo e' stato recentemente a quel cinema con i suoi amici. Insomma, era un posto che frequentavamo abitualmente.
Per questo fa paura.
M. dice che una cosa del genere poteva accadere da qualsiasi altra parte. Siamo d'accordo, ma siccome e' accaduta dove io mettevo piede mediamente due-tre volte la settimana, permettetemi, mi lascia ancora piu' scioccata.
Mi fa ripensare a tutta la permanenza qui in Kenya, al cosa succedera' adesso...Che si fa? Ci si rinchiude in casa e non si esce piu'? Si fa la spesa al mercato rionale (ma 'ndo sta?). Oppure si va all'altro supermercato (in un altro centro commerciale) alle 8 di mattina, quando apre. Come ho fatto ieri.
E poi, l'anno prossimo si manda Riccardo alla scuola americana????? E' gia' sorvegliatissima, ma basta? Io penso gia' ad uno di quegli autobus della scuola carico di esplosivo......

Questa volta, senza baci va,
T.

Ann

Ann e' la "bambinaia". Si occupa di Diego da un paio di mesi. Come ho detto ad un'amica, io l'ho scelta per le poppe. Lei m'ha guardata un po' perplessa, e ho dovuto precisare: l'ho scelta per le poppe perche'  - diciamo la verita' - chi non si addormenterebbe beato e tranquillo su delle poppe del genere? Mi sono immaginata la testolina di Diego che affondava tra le poppe, e non ho avuto dubbi.

Da qualche giorno, poi, la vedo passeggiare in giardino con quel fagotto sulla schiena, e penso che anche il lato B dev'essere comodo, altrimenti Diego si farebbe sentire.



Baci,
T.

Monday, September 23, 2013

State tranquilli....

Arrivano notizie tremende dal mall. Ma io e i bambini siamo a casa, mentre M. e' in Angola. Non stiamo correndo nessun pericolo.
 Davvero.
Baci,
T.

Saturday, September 21, 2013

STIAMO BENE!

Se per caso vi arriva la notizia della sparatoria al Westgate Mall di Nairobi....

Ancora si sa molto poco, parlano di piu' persone asserragliate dentro con ostaggi...comunque noi siamo a casa al sicuro.

State tutti tranquilli, ok?

Friday, September 20, 2013

I gnocchi - ecco il seguito

Non so cosa sia successo, ma e' scomparsa la fine del post.

Dicevo...l'albero del giardino. Guardate il ramo che e' caduto, poi ditemi voi se non e' il caso di andare a controllare gli altri rami, che li' sotto ci giocano i bambini!
 
Baci,
 
T.

Wednesday, September 18, 2013

Ridi ridi che mamma ha fatto i gnocchi - Aggiornamenti




Mentre li facevo, mi e' venuta la curiosita'...perche' mai si dira' cosi'? Per fortuna che c'e' internet......si trova una risposta a quasi tutto.....ecco.

Comunque pare che a Firenze anche i' Renzi non faccia che chiedere in giro se la Teodora e' riuscita a disinfestare la Villa Pashmina dalle pulci. Ebbene, la risposta e' SI'. Ma forse NO. Forse no, perche' quel cicciombolo di Diego l'altro giorno s'e' svegliato con queste bolle in faccia. E' bastato un sonnellino di dieci minuti per gettarmi nello sconforto piu' totale.

Nel frattempo, l'alberello nel nostro giardino pare che non regga piu' nenanche il semolino. Nel giro di due settimane, sono caduti dei rami da far ......



Tanti Auguri Nonna

Per il compleanno e soprattutto per il resto!






Monday, September 16, 2013

La Frangia

Per avere qualcosa in comune con la Lulu, mi sono fatta fare la frangia.

E mentre lei si fa fare tutte le acconciature piu' strane dal fratello....


da me non si fa mettere neanche una forcina.

E anche cosi' "non mi somiglia pe' nniente".
Baci,
T.

Diego Piede Grasso

Piu' bellino di cosi' non mi poteva venire!





 
Baci,
T.

Oggi, Sette Anni Fa!


Friday, September 13, 2013

Ci sono un'australiana, una giapponese e un'italiana (io).....

che attendono i propri figli sul prato del giardino della scuola.

L'australiana dice: "sono cosi' arrabbiata con mio figlio Carletto. Ieri doveva fare la lezione di golf, ma se n'e' scordato, quando il maestro gli ha chiesto se doveva farla, lui ha negato. Ma io la lezione l'ho dovuta pagare lo stesso"

La giapponese dice: "anche mio figlio Paolino e' cosi' smemorato. Si scorda tutto a scuola, non riesco a responsabilizzarlo"

L'italiana, sconsolata: " Azz. Mio figlio Riccardino stamani s'e' scordato di mettersi pure le mutande"

Dicevamo delle smorfie che fa Riccardino quando vede che lo sto per fotografare....ecco a voi:

"Dai, una sola"

"Dai, sorridi per bene"
"Questa falla stando normale"

"Va be', allora anche la mamma"

Baci con smorfia,
T.

Thursday, September 5, 2013

Marriage Benefit Imbalance

Per mio marito, se passa di qui.
Ho appena letto questo pezzo (dal libro Committed, di E. Gilbert):
"Married men live longer than single men;...married men accumulate more wealth than single men; married men are far less likely to die a violent death than single men; married men suffer less from alcoholism, drug addiction, and depression than do single men."
Invece:
"Married women are not as successful in their careers as single women.  Married women do not live longer than single women.  Married women are significantly less healthy than single women and are more likely to die a violent death than single women --- usually, at the hands of their own husbands. "

Direi che Zanzibar mi sembra il minimo.

Ah, buon anniversario (tanto il 16 ce ne scordiamo!)

Firenze, 16 Settembre 2006

Monday, September 2, 2013

L'Ottavo Nano

Diegolo

All'occorrenza, arriva Cavani




Le magliette sono di giocatori ormai passati ad altre  squadre, ma poco importa. Lui e' Riccardo Comandini, lei e' Ann, nuovo componente della squadra (e' il caso di dirlo). Si occupa di Diego, ma all'occorrenza si traveste da Cavani e tira in porta.
Lui dice: "My dad is for Napoli, because he comes from Napoli. My mom is for Fiorentina, because she comes from Fiorentina".
E domani inizia la scuola e lui non ci vuole andare perche' non vuole fare piu' nessuni compiti.




Baci, T.